Arrendimento totale


 

Mi chiamo Doriano e vorrei raccontarvi come Gesù sia entrato nella mia vita.

Da giovane ho partecipato ai movimenti studenteschi ed ero iscritto ad un partito politico; a quei tempi

pensavo che il marxismo potesse risolvere i problemi dell’umanità ed inoltre ero assolutamente ateo.

Poi mi sposai e conducevo una vita normalissima. Mi ritenevo a posto, una brava persona, che non rubava, non faceva alcun male ecc.

Non mi mancava nulla: una brava moglie, dei figli, un lavoro che mi piaceva, una discreta posizione economica e sociale e intanto passavano gli anni.

Nel frattempo uno dei mie cognati, con cui ci si trovava dai suoceri la domenica sera, ad un tratto dopo il suo ritorno da un viaggio a Roma dove vivevano i suoi genitori, da molti anni convertiti all’Evangelo, era cambiato e ci diceva di aver accettato Gesù come Salvatore, per cui le domeniche, mentre prima si parlava di calcio, politica ecc., diventavano un tormento perché lui parlava solo di Gesù.

Il nostro affetto per lui ci faceva tollerare quella situazione ma, come si dice, la goccia scava la pietra e nel mio cuore cominciavano a farsi strada domande sull’esistenza, sullo scopo della vita, su cosa ci fosse dopo la morte, se esistesse un Dio e se sì, quale fosse.

Cominciai quindi una ricerca personale tra le varie religioni e iniziai a leggere la Bibbia, la Parola di Dio e per meglio comprenderla, iniziai a frequentare le riunioni di studio biblico nella Chiesa di Brugherio. Il Signore ha un piano di salvezza e d’amore che ci riguarda tutti e sentivo che stava lavorando e preparando il mio cuore. Tuttavia, leggere e meditare la Parola non bastava, sapevo di dover prendere una decisione e fare un passo più ’ importante, un passo di fede; arrendermi all’amore di Gesù.

Non fu facile e neppure immediato ma, dopo vari tentennamenti, in fondo si trattava di dover modificare i concetti e le ideologie che avevo ritenuti validi fino allora nella mia vita, alla fine decisi di arrendermi.

E finalmente accettai il Signore Gesù come Salvatore della mia anima; il suo amore fu il motivo che come una calamita mi attrasse a Lui e finalmente trovai le risposte che cercavo per dare un senso alla mia vita su questa terra. E ora sono certo anche di quella eterna.

Che il SIGNORE ci benedica!

Condividi ora